CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Salute, Sanità, Benessere e Medicina

Cerca nel blog

venerdì 12 maggio 2017

SI' AI VACCINI, UNA SCELTA CONSAPEVOLE: ISTITUZIONI E MAMME NE PARLANO A CASTEL GANDOLFO

Il Comitato Mamme per la Tutela dei Diritti dei Bambini, con il patrocinio del Comune di Castel Gandolfo, organizza per Martedì 16 Maggio alle ore 17:00 presso la Sala Petrolini del Comune di Castel Gandolfo (via Prati 6), un convegno informativo sui temi delle vaccinazioni sui minori. 


'Sì ai vaccini: una scelta consapevole' è il titolo del dibattito a cui prenderanno parte, oltre al Sindaco di Castel Gandolfo Milvia Monachesi, l'on. Rodolfo Lena, presidente della Commissione politiche sociali e salute della Regione Lazio, il prof. Luca Andreassi, consigliere comunale di Albano Laziale, il dott. Petros Yiannakou, responsabile del reparto di Pediatria dell'Ospedale Regina Apostolorum, e gli Avvocati Nicoletta Lalli e Marco Napoleoni. 


Modererà il dibattito Morena Mancinelli, giornalista impegnata sui temi della maternità e direttore del quotidiano online Meta Magazine.


"Nella Commissione che presiedo - dichiara Lena - è attualmente in discussione una proposta di legge per far sì che  la somministrazione dei 4 vaccini obbligatori stabiliti dalla legge, sia un requisito di accesso agli asili nido pubblici e privati della nostra Regione. Questo è importante non solo per i motivi immediatamente intuibili ma anche per avviare una campagna di sensibilizzazione sui vaccini facoltativi. Questi ultimi sono utili anche per garantire la salute dei bambini con particolari debolezze e fragilità immunitarie visto che la loro unica possibilità di frequentare la collettività è che tutti gli altri siano vaccinati. In Toscana stanno rendendo obbligatori, ai fini dell'iscrizione ai nidi, anche i vaccini facoltativi. E' molto importante che la nostra proposta di legge venga approvata presto per incrementare la pratica delle vaccinazioni necessaria per tutelare la salute dei nostri figli e di tutti. Recentemente infatti in 4 regioni, tra cui anche il Lazio, abbiamo assistito a un incremento dei casi di morbillo, patologia che prima sembrava invece quasi sconfitta, proprio in virtù di un calo delle vaccinazioni".

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *