mercoledì 5 luglio 2017

QuintilesIMS Italia. Spesa per i farmaci: bene solo la convenzionata, ancora in rosso in ospedale


Milano 5 Luglio 2017 – Luci e ombre sul rispetto del fondo di spesa programmato malgrado le modifiche delle regole sui tetti inseriti nell'ultima finanziaria e la definizione di un budget specifico per i farmaci innovativi (specialmente le rivoluzionarie ma costosissime terapie in grado di eradicare l'epatite C). 


QuintilesIMS Italia, società leader globale nell'offerta integrata di informazioni e tecnologia per il mondo della salute, delinea le previsioni riguardanti la spesa farmaceutica 2017.

 

Le previsioni che risultano dall'analisi di QuintilesIMS restituiscono un quadro contrastante per la spesa farmaceutica convenzionata (medicinali venduti in farmacia a carico del Sistema Sanitario Nazionale) e quella ospedaliera (ora chiamata 'per acquisti diretti') comprendente i farmaci per i pazienti ricoverati e la distribuzione diretta.

La prima è saldamente sotto controllo rimanendo entro il tetto stabilito con un avanzo di spesa tra i 450 – 550 milioni con quattordici regioni in attivo (quindi in linea con il budget) alcune delle quali con scarti positivi del 15-20% rispetto alla spesa programmata (Toscana, Veneto, Emilia Romagna) mentre la maggior parte delle sei regioni 'in rosso' sulla convenzionata presentano differenze in valori assoluti e percentuali tutto sommato contenute: 2% circa il Lazio, 3% la Calabria, per un massimo attorno all'11% della Puglia (tra i 66 e gli 80 milioni).

 

L'ammanco invece è generalizzato sulla spesa per acquisti diretti (ospedaliera o comunque in distribuzione attraverso le aziende sanitarie): un 'buco' che supererà probabilmente i due miliardi di euro e che non è ascrivibile alla spesa sui farmaci innovativi per cui, allo stato attuale, il fondo speciale di un miliardo sembra sarà sufficiente a coprire i costi di trattamento per tutti i pazienti eleggibili.

Lo scostamento è stato stimato considerando l'ipotesi che i farmaci innovativi per Epatite C - HCV e gli oncologici non eccedano le risorse totali allocate (Fondo di 1.000 mln) e che sia possibile una compensazione tra i due fondi.

La previsione è suffragata dall'evoluzione dei primi quattro mesi del 2017 che mostrano il cumulato Gennaio-Aprile della spesa convenzionata in leggera contrazione (-0,5% sullo stesso periodo 2016) mentre il dato della spesa ospedaliera aumenta di quasi nove punti percentuali (+8,7%).

 

'Dopo queste prime simulazioni si confermano i trend storici degli ultimi 5 anni dei due canali di spesa' commenta Sergio Liberatore – General Manager di QuintilesIMS Italia, 'una volta superate le difficoltà politiche derivanti da possibili accorpamenti dei diversi tetti/fondi, le Istituzioni potrebbero spostare risorse da un fondo all'altro oppure valutare compensazioni finali tra i due canali'

 





--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI