CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Cerca nel blog

venerdì 8 dicembre 2017

SANITÀ. Il Gruppo Garofalo acquisisce la Casa di Cura Prof.Nobili (BO)

Il Gruppo Garofalo acquisisce la Casa di Cura Prof.Nobili

Prosegue la politica di espansione sul territorio nazionale del gruppo sanitario romano: siglata una nuova acquisizione in provincia di Bologna

Roma, 8 dicembre 2017 - Il Gruppo Garofalo, realtà imprenditoriale italiana tra i leader nel settore della sanità privata, ha concluso oggi un'altra importante operazione di sviluppo supportata nell'operazione dalla banca d'affari internazionale Alantra: a soli cinque mesi dall'acquisizione della ligure Fides Medica, infatti, il Gruppo annuncia l'acquisto della Casa di Cura Prof. Nobili di Castiglione dei Pepoli, in provincia di Bologna. 
Una struttura polispecialistica, considerata una eccellenza ospedaliera, che insieme all'Hesperia Hospital, complesso ospedaliero tra i più importanti d'Italia, va a consolidare la presenza del Gruppo Garofalo nell'ambito della Regione Emilia-Romagna.
La Casa di Cura Prof. Nobili, situata a soli 35 km da Bologna, svolge funzioni di ospedale per il territorio, possiede 86 posti letto e dispone di due divisioni, una destinata alla medicina e lungodegenza, l'altra alla chirurgia. 
Dispone inoltre di un'area dedicata all'attività di diagnostica ambulatoriale, con attrezzature performanti e due risonanze magnetiche di ultima generazione. 
Presente poi una sala per la dialisi con 6 posti letto ed un Punto di Primo Intervento, riconosciuto e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. 
La struttura ha un organico di oltre 150 unità tra dipendenti e liberi professionisti, fattura circa 10 milioni di euro ed ha un margine operativo lordo (Ebitda) di circa 1 milione e mezzo di euro. 
Alla guida della Casa di Cura permarrà l'attuale management ed in particolare il suo Amministratore Delegato Dott. Luigi Gallina, anche per garantire la continuità della gestione.
"Il nostro obiettivo è quello di proseguire in un percorso di crescita selezionando regioni e comparti in cui poter sviluppare il nostro intervento- spiega l'Avv. Maria Laura Garofalo, Presidente del Gruppo Garofalo- consolidando inoltre le nostre performance cliniche e gestionali, che hanno sinora consentito uno sviluppo sano ed imponente, nonostante le difficoltà del settore colpito pesantemente da continui interventi di spending review. Va considerato infatti che la sanità privata accreditata si trova in un momento storico particolarmente significativo e di svolta, orientato verso operazioni di consolidamento e di concentrazione, dove la qualità del servizio e dell'assistenza sanitaria a livello nazionale richiedono investimenti mirati ed in linea con gli standard internazionali."
Il Gruppo Garofalo, fondato nel 1957 dal chirurgo Raffaele Garofalo e dai due fratelli Antonio e Mario, ha iniziato nel 2000 un processo di forte espansione sotto la guida della figlia del suo fondatore, l'Avv. Maria Laura Garofalo divenendo oggi proprietario di 25 strutture sanitarie e socio-assistenziali collocate in 6 regioni italiane (Lazio, Piemonte, Emilia-Romagna, Veneto, Toscana e Liguria), con oltre 2500 posti letto e 4500 collaboratori, tra dipendenti e liberi professionisti. 
Il Gruppo, grazie a una guida lungimirante copre tutti i comparti del settore sanitario e socio assistenziale (pazienti acuti, chirurgia di altissima, media e bassa complessità, riabilitazione motoria, cardiologica e nutrizionale, coma in stato vegetativo persistente, RSA, psichiatria e centri diagnostici) ed il suo fatturato ammonta a circa 300 milioni di euro.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *