CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Salute, Sanità, Benessere e Medicina

Cerca nel blog

giovedì 8 giugno 2017

Estate troppo calda? È rischio insonnia per 24 milioni di italiani

Dalla Nasa arrivano le nanotecnologie per un letto sempre fresco

PISTOIA, 08/06/2017 – L'estate è alle porte e le previsioni l'annunciano particolarmente calda e torrida con l'arrivo dei due anticicloni Hannibal e Caronte. 

Se il troppo caldo raddoppia le fatiche durante il giorno, lo stesso si può dire per la notte, infatti l'aumento delle temperature può turbare significativamente il nostro riposo.

Tanto più se consideriamo che per il 39% degli italiani, la temperatura in camera da letto è il fattore contestuale più importante per dormire bene. 

Secondo una ricerca dell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, svolta per Perdormire, marchio italiano leader nella produzione di sistemi letto,  infatti, la temperatura precede addirittura il silenzio(23,5%), ma anche il materasso (15,4%) e il cuscino (11,2%).

Ma proprio dagli elementi che compongono il sistema letto, invece, possiamo trovare le soluzioni per non soffrire il caldo d'estate e dormire meglio.  Infatti, grazie a nanotecnologie (PCM - Phase Change Materials) sviluppate dalla Nasa in ambito aerospaziale, l'azienda pistoiese Perdormire ha realizzato una serie di prodotti capaci di regolare costantemente la temperatura e garantire il massimo comfort in ogni situazione. 

Nel dettaglio, il brevetto Climafresh di Perdormire è stato realizzato dai laboratori dell'azienda  Pelma grazie a una stretta collaborazione con con il dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali dell'Alma Mater Studiorum dell'Università di Bologna

Il Climafresh utilizzato come imbottitura in un materasso permette la regolazione della temperatura grazie alla presenza di una lastra in Memory Foam contenente delle particolari microcapsule  (PCM - Phase Change Materials), le quali assorbono il calore proveniente dalla presenza del corpo umano e mantengono costante la temperatura interna del materiale. 

In questo modo, il Memory Foam acquista la straordinaria capacità di mantenersi fresco ed evitare il tipico riscaldamento dovuto alla presenza umana per un periodo prolungato di tempo.

"Una buona dormita è il modo più naturale ed efficace per raggiungere il benessere psico-fisico – commenta Paolo Luchi, direttore commerciale e marketing di PerDormire - l'innovazione e la ricerca costante in questo senso è ciò che caratterizza i nostri prodotti. Inoltre, prestiamo molta attenzione alla fase di industrializzazione al fine di creare soluzioni che rendano il benessere accessibile a tutti".

Per garantire il mantenimento della temperatura ideale per un buon risposo, Perdormire ha sviluppato e utilizza per diversi componenti del sistema letto anche la tecnologia Outlast

Un tessuto, che la NASA ha utilizzato per consentire agli astronauti una lunga permanenza nello spazio e che ha ricevuto l'onorificenza "Certified Space Technology", quale tecnologia capace di migliorare il comfort di migliaia di persone. 

Outlast è in grado di equilibrare le oscillazioni della temperatura, assorbendo il calore in eccesso eliminando le oscillazioni temperatura durante la notte. 

Il risultato è un calore costante e una ridotta sudorazione. Questo conferisce a  tutti i prodotti (coprimaterassi, federe etc.), che contengono Outlast,la capacità di regolare continuamente il microclima cutaneo, impedendo il surriscaldamento, garantendo così un sonno ottimale al 100%.  

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *