CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Salute, Sanità, Benessere e Medicina

Cerca nel blog

lunedì 19 giugno 2017

Vivere e bene dopo la stomia



Con il termine stomia [dal greco: στόμα, "bocca"] si indicano gli interventi chirurgici con la quali si crea un'apertura nel corpo, sull'addome, che può essere temporanea o definitiva, necessaria a consentire la fuoriuscita degli effluenti, come feci o urina.

Diverse patologie o eventi traumatici (tumore al colon, alla vescica o al retto, morbo di Chron, incidenti stradali o ferite da armi da taglio e da fuoco) possono provocare la necessità di questo tipo di operazione chirurgica

Ci sono tre principali tipi di stomia, sia essa temporanea o definitiva: colostomia, ileostomia, urostomia e differenti sistemi di raccolta progettati specificamente per andare incontro alle esigenze dei diversi pazienti.

Una delle più comuni stomie è quella intestinale, con la quale si realizza un'apertura creata artificialmente sulla parete addominale che permette lo svuotamento dell'intestino, appunto, che non è più possibile per via naturale.

L’impatto fisio-psicologico di tale cambiamento è indiscutibilmente importante. Importante non vuol dire invalidante.

Infatti, le persone stomizzate possono condurre una vita quotidiana senza sentirsi limitate nelle diverse attività.

Non solo è possibile continuare a lavorare e avere una vita di coppia piena e completa, ma si può praticare lo sportviaggiare e coltivare i propri hobby e interessi.

Basta avere la corretta attenzione di adottare alcune accortezze nella gestione della propria stomia.

E in questo, oggigiorno, si è molto agevolati dalla continua ricerca scientifico sanitaria e dall'innovazione tecnologica che ci mette a disposizione strumenti in grado di far fronte alle esigenze determinate dai diversi tipi di intervento.

In tale panorama si distingue ConvaTec, la multinazionale leader nello studio e nella produzione di dispositivi medici che offrono  una vasta gamma di soluzioni per la gestione della stomia, delle lesioni cutanee, dell’incontinenza fecale e prodotti di area critica e da infusione, con l'obiettivo di garantire una vita normale agli stomizzati e un supporto pieno e completo agli operatori sanitari.

ConvaTec, oltre a realizzare tali dispositivi che agevolano lo svolgimento delle attività quotidiane, ha avviato dal 1991 un programma integrato volto a supportare le persone stomizzate, lungo tutto il percorso che va dalla diagnosi alla fase post operatoria, sino a tutti gli aspetti della vita quotidiana di un individuo stomizzato: consigli sull’alimentazione, su come viaggiare, sulla vita intima e su come vivere serenamente tutti i momenti della giornata.

Tramite il ServizioConvaTel, ConvaTec con le sue quindici consulenti ha costruito un sostegno tangibile per le persone atomizzate.

Grazie alla relazione continua con gli stomaterapisti, ConvaTec è in grado di indirizzare le richieste presso i centri ambulatoriali più vicini, rassicurando la persona e offrendo informazioni utili attraverso il canale di comunicazione preferito dall'utente (telefono, email, posta, sito, magazine periodico, chat, whatsapp).

Oggi, il Servizio ConvaTel entra a far parte di un più ampio Programma me+: che ha come obiettivo quello di offrire informazioni, suggerimenti, consigli e idee per tornare tranquillamente alla vita quotidiana.

Infine, tramite il ProgrammaGreat Comebacks™, Convatec premia l’impegno nella vita sociale di chi ha affrontato un intervento di stomia ed è per questo una testimonianza vivente di come sia possibile tornare a condurre una vita quotidiana piena e attiva.

Di seguito un video sulle persone che testimoniano come il "grande ritorno" sia possibile:



ConvaTec me+ ti offre informazioni, suggerimenti ed idee per tornare serenamente alla vita quotidiana.



Numero verde gratuito: 800.930.930

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *