venerdì 4 novembre 2016

LA PREVENZIONE SI FA CON I BAFFI: al via MUSTACCHI A NOVEMBRE

MUSTACCHI A NOVEMBRE: ALLA 255 RAW GALLERY, UN MESE CON I BAFFI

L'HUB CREATIVO DI PALAZZO ZANCHI PORTA A BERGAMO UNA MOSTRA DI MUSTACCHI PER FARE ARTE CONSAPEVOLE SULLA SCIA DELLA MOVEMBER FOUNDATION, IL MOVIMENTO INTERNAZIONALE CHE CON UN LOOK A PROVA DI BAFFO SENSIBILIZZA ALLA PREVENZIONE E ALLA RICERCA A FAVORE DELLA SALUTE MASCHILE. E SCENDONO IN CAMPO ANCHE RUGBY BERGAMO, BARBIERI e FUTURI CHEF.

Da sabato 5 novembre fino al 3 dicembre 2016Via Torquato Tasso 49C – c/o Palazzo Zanchi


Bergamo, venerdì 4 novembre 2016 – Da Charlie Chaplin ad Albert Einstein, passando per Salvador Dalì, Freddie Mercury e… Zorro. I baffi sono contagiosi, di gran fascino e, nel mese di novembre, anche simbolo di salute. 

La 255 Raw Gallery di Palazzo Zanchi, nella vivace via Torquato Tasso 49 C, a Bergamo, organizza Mustacchi a Novembre, una mostra di baffi che diventano di volta in volta strumenti ad arco, corde di funamboli, file di aquiloni, belve indomabili, piante da giardino, briglie di nuvole fino ad arrivare ad assumere un significato di salute attraverso i baffi, simbolo della campagna mondiale di Movember Foundation, associazione senza scopo di lucro impegnata nella prevenzione e nella ricerca contro il cancro alla prostata https://ex.movember.com/?home

LA MOSTRA Un'esposizione da non perdere su cui sipario si alzerà sabato 5 novembre alle ore 17.30 con baffi pronti a diventare strumenti ad arco, corde di funamboli, file di aquiloni, belve indomabili, piante da giardino, briglie di nuvole, grazie alla creatività dell'artista Antonio Bonanno, illustratore che con la sua «Mustacchi» sbarca a Bergamo dopo aver esposto a Parigi e in molte città italiane. 

Una serie celebre, la sua, in cui illustrazioni in stile vittoriano di barbe e baffi prendono vita e si trasformano in oggetti impensabili: corde per sollevare pesi, belve da domare sotto il tendone di un circo o ospitali nidi per uccellini per rivivere da vicino i freak un tempo esibiti alle fiere, ma anche supereroi resi tali dai poteri dei loro baffi. 

Suggestioni create attraverso la tecnica del tratteggio che porteranno il pubblico a confrontarsi con un nuovo stile artistico e, al tempo stesso, a riflettere sul valore dell'arte come strumento di consapevolezza, salute e prevenzione. 

E chi lo vorrà, potrà approfondire la tecnica del tratteggio direttamente in compagnia dell'artista durante il workshop che Bonanno terrà alla 255 Raw Gallery venerdì 18 e 25 novembre. Per prenotazioni: raw@255.gallery

LA SFIDA Ma non è tutto: la mostra è il primo passo verso la contagiosa sfida del "Moustache Growing Challenge". 

Ovvero: uomini, fatevi crescere i baffi dal 1° novembre per tutto il mese e partecipate alla raccolta fondi a favore della Lilt Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori! Per 30 giorni, infatti, la galleria avrà un corner con Barber Shop, con una poltrona vintage per offrire una rasatura impeccabile. 

Il tutto grazie a Brothers & Sisters, la barberia di Curno specializzata nella cura dei baffi che il pomeriggio di tutti i lunedì di novembre dalle 15.00 alle 17.00 taglierà i baffi gratuitamente e a Marco Signorelli, barbiere in via Spaventa, che sarà alla poltrona tutti i mercoledì del mese dalle 17.30 alle 19.00. Il tutto con uno scopo benefico che sarà sostenuto anche da Rugby Bergamo 1950, con cui la Galleria condivide i valori di una vita più sana e la cultura della prevenzione. 

E i rugbisti saranno in campo per la prevenzione in due date: il 6 novembre alle 14 e 30 per la partita del Campionato italiano serie B che vedrà schierate Rugby Bergamo 1950 contro Griffoni Rugby Oderzo e il 27 novembre, per il Campionato Cadetti, con il derby Rugby Bergamo 1950-Orobic Rugby Milano. 

Da non perdere il terzo tempo con i baffi, martedì 29 novembre dalle 19 alle 21, grazie alla Vineria Cozzi partner dell'anomalo terzo tempo alla 255 Raw Gallery. Perché la salute passa dall'arte, dallo sport ma anche da un paio di baffi.

LA PREVENZIONE E per saperne di più: giovedì 24 novembre, dalle 18.30 alle 19.30, a Palazzo Zanchi gli urologi di Humanitas Gavazzeni, presentano "La prostata ci fa un baffo. Consigli per la prevenzione del tumore alla prostata", a cura del dott. Emanuele Micheli, responsabile dell'Unità operativa di Urologia. 

Inoltre, gli uomini tra i 18 e i 65 anni, per tutto il mese di novembre e fino a metà dicembre, potranno usufruire di 30 visite urologiche gratuite (una al giorno per tutto il periodo) previa prenotazione obbligatoria dal giorno 7 novembre al numero 035.4204688 dalle ore 9 alle ore 16 (fino ad esaurimento).

IL GEMELLAGGIO E L'INAUGURAZIONE Bergamo si gemella virtualmente con Morbegno, grazie a MOvember in Morbegno, iniziativa speculare a quella bergamasca con gli uomini di tutte le età, rigorosamente muniti di baffi, pronti a organizzare attività di prevenzione e sensibilizzazione. 

Tutto è pronto, dunque, per l'inaugurazione di sabato 5 novembre alle 17.30, con tanto di «Party con i baffi», con ai fornelli i futuri chef dell'Istituto Alberghiero iSchool e con la possibilità di scattarsi simpatici selfie – rigorosamente «baffi-muniti» nella photo-boot – da soli o in compagnia dei propri amici, per finire dritti dritti, sulla bacheca della Galleria di Mustacchi a Novembre. Momento artistico che sarà disponibile per tutto il mese di novembre negli orari di apertura della galleria.

«È questo il vero potere dell'arte: la nostra via creativa e contagiosa verso una vita più sana, più felice, e perché no, più divertente. Perché chi l'ha detto che parlare di salute e prevenzione non sia roba da artisti? O che un paio di baffi non possano portare un messaggio tanto importante? Sinergie! Questa è la chiave per vincere le sfide globali: sinergie tra discipline, tra competenze, tra visioni. Ed è proprio questo che con Mustacchi a Movember siamo riusciti a fare» - ha dichiarato Ettore Frunzio, fondatore della 255 Raw Gallery e dell'associazione culturale RGB che promuove l'iniziativa.

Per saperne di più:
www.facebook.com/RawGallery255/?fref=ts
Tel: 035217440
Mail raw@255.gallery
Orari: Da lunedì a venerdì 10-19. Sabato 10-13 



--

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI