giovedì 24 novembre 2016

Le cefalee un male che colpisce 5 milioni di persone in Italia



3310A10A4199C1E7422E94FBC34F9CA1DCE2FD5951C3C2B4D7pimgpsh fullsize distr
      
Bologna,  24 novembre 2016
   
IN OCCASIONE DEL CONGRESSO NAZIONALE DEDICATO ALLA CEFALEA ORGANIZZATO CONGIUNTAMENTE DA ANIRCEF E SISC (ASSOCIAZIONE NEUROLOGICA ITALIANA PER LA RICERCA SULLE CEFALEE, SOCIETÀ ITALIANA PER LO STUDIO DELLE CEFALEE)
A BOLOGNA DAL 24 AL 26 NOVEMBRE
Intervista al Prof. Pietro Cortelli, Presidente del Congresso e Responsabile scientifico del Centro Cefalee, IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna

La cefalea è un sintomo che fa parte di diverse sindromi e diverse malattie. 

Partendo da questo sintomo si può giungere a delle diagnosi differenziali molto complesse che sono di pertinenza neurologica. 

La grande distinzione è tra cefalea primaria e cefalea secondaria. 

Per quest'ultima solitamente, attraverso opportuni esami strumentali, si riesce a individuare la causa. 

La cefalea primaria invece è rappresentata da emicrania, cefalea tensiva o cefalea a grappolo: delle tipologie nelle quali il dolore in sé è già la malattia. 

L'emicrania, la forma più comune, colpisce dal 9 al 18% della popolazione generale, molto più le donne degli uomini, tra la fascia d'età post puberale e pre menopausa.
  1. Emicrania Cronica: circa 5 milioni in Italia ne soffrono, prevalentemente donne. Qual è l'incidenza in Emilia Romagna?
L'emicrania cronica, caratterizzata da un dolore che si protrae per più di 15 giorni al mese e che si associa ad un alto consumo di analgesici, colpisce circa 1-2% della popolazione generale. 
  1. Tra le tante novità presentate e discusse al Congresso, anche l'impiego della tossina botulinica per il trattamento dell'emicrania cronica. A tre anni dalla sua approvazione in questa specifica indicazione, è ancora una soluzione poco nota ai non addetti ai lavori. Di che si tratta e quali i vantaggi?
La tossina botulinica è un'ottima terapia dell'emicrania cronica. Lo studio PREEMPT ne ha dimostrata l'efficacia rispetto al placebo e, inoltre, da più di tre anni nei nostri centri la applichiamo quotidianamente alla terapia dell'emicrania cronica. Ci siamo dunque fatti una forte esperienza sul campo che ha permesso di redigere un documento congiunto SISC e ANICEF che sarà origine di un importante confronto al Congresso di Bologna e che raccoglie le principali evidenze 
  1. Per gli esperti, invece, è già una pratica clinica consolidata. Al Congresso sarà fatto un punto sullo stato dell'arte dell'impiego di questo trattamento, a partire dal coinvolgimento dei principali centri italiani in uno studio. Ci spiega di che si tratta e quali i dati/le evidenze più rilevanti?
Lo studio ha previsto l'invio di un questionario a circa 100 centri sul territorio italiano, di cui oltre il 70% ha dato risposta. L'idea, al momento, è che 
  1. L'Emilia Romagna rappresenta un'eccellenza sul territorio italiano per numero ed expertise dei centri coinvolti. Cosa contraddistingue il lavoro dei centri di Bologna, Modena, Parma e Ravenna? 
Il motivo principale è che questi centri sono uniti in una rete regolata da un PDTA (Piano Diagnostico Terapeutico Assistenziale) regionale, con un lavoro di squadra e ottimi rapporti interpersonali. Queste condizioni ci permettono






--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI