CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Salute, Sanità, Benessere e Medicina

Cerca nel blog

giovedì 24 novembre 2016

SICUREZZA NEGLI OSPEDALI, LA DENUNCIA DI MANCA (COR)

Il vicepresidente della Commissione Sanità e consigliere regionale dei Conservatori e Riformisti, Luigi Manca, ha presentato un'interrogazione al presidente Emiliano

 

Terremoti e incendi dimostrano quanto le strutture ospedaliere siano a rischio in tutta Italia. L'aspetto della sicurezza - spesso in secondo piano, perché quando si parla di ospedali la mente corre subito all'efficienza delle cure e dell'assistenza – è stato uno dei principali problemi che ho sollevato  anche in qualità di vice presidente della Commissione Sanità. 

Oggi, come dimostrano le cronache, è invece  di grande attualità specie dopo l'incendio  che la settimana scorsa si è sviluppato nel seminterrato dell'ospedale 'Ferrari' di Casarano (Le), dove è ubicato il deposito di Sanitaservice.

Un episodio non isolato, perché qualche tempo fa un altro incendio si era verificato nel reparto di Chirurgia plastica dell'ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce.

Ma ancora più grave e allarmante è  dato che quasi la totalità degli  ospedali del Salento (fa eccezione solo il Galateo di Lecce) risulta provvisto del Certificato di Prevenzione Incendi. 

Una situazione nota ormai da sei anni, dopo la denuncia pubblica da parte dell'allora direttore generale dell'Asl Lecce Guido Scoditti, ma che viene tuttora sottovalutata. Inascoltato anche il Co. Na. Po., sindacato Autonomo Vigili del Fuoco, che ha più volte sollecitato le istituzioni e il Prefetto di Lecce per intervenire, al fine di prevenire e scongiurare eventuali, possibili tragedie.

Ho più volte incontrato il segretario provinciale di Lecce della Co.Na.Po., Giancarlo Capoccia, e ho capito che non bisogna più perdere tempo.  Per questo motivo, a nome del gruppo dei Conservatori e Riformisti, ho presentato un'interrogazione al presidente Emiliano, anche nella sua qualità di assessore alla Sanità, "per sapere se e come intende intervenire per garantire la messa in sicurezza degli ospedali della provincia di Lecce, in materia di prevenzione degli incendi; se e come l'esecutivo regionale intende provvedere per l'adozione di un presidio fisso di vigilanza dei Vigili del Fuoco, presso gli ospedali della Puglia".

Da operatore sanitario, prima ancora che da consigliere regionale,  ritengo assurdo  che nella sanità pubblica non siano garantiti il rispetto delle normative vigenti, e soprattutto la sicurezza dei cittadini, degli operatori e degli addetti ai lavori.

Bari, 24 novembre 2016



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *