CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Cerca nel blog

giovedì 24 maggio 2018

Salute e Sport. Sclerosi Multipla: arriva a Roma Nordic Tales 2018


Nordic Tales è a Roma! 
Sclerosi multipla: nordic walking e mindfulness per il benessere di corpo e mente

Sabato 26 maggio alle 14.30 nel parco di Villa Pamphili
e live su Facebook e Twitter (#SanofiLive e #NordicTales)

Roma, 24 maggio 2018A pochi giorni dalla Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, arriva a Roma l’edizione 2018 di Nordic Tales. 
L’iniziativa – promossa da Sanofi Genzyme con il patrocinio dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e della Scuola Italiana Nordic Walking – vuole favorire il benessere psico-fisico delle persone con sclerosi multipla attraverso la pratica del nordic walking.
L’appuntamento, che ha il patrocinio della Città di Roma, è sabato 26 maggio, alle 14.30, presso Villa Pamphili (punto di ritrovo Vivi Bistrot, all’entrata di via Leone XIII).

Novità di quest’anno è la mindfulness, una pratica dalle antiche origini orientali che aiuta a focalizzarsi sul tempo presente, con effetti benefici su stress, forza di volontà, motivazione.
“La mindfulness è una disciplina che permette di migliorare il proprio stato di benessere psico-fisico grazie a un impegno costante di allenamento della consapevolezza,” afferma Andrea Colombo, psicologo e fondatore dello Studio MenteCorpo, partner di Nordic Tales 2018. “Pensiamo che l’abbinamento di mindfulness e nordic walking possa essere un valore aggiunto per le persone con sclerosi multipla, patologia che può essere fonte di stress. Per questo abbiamo creato un programma specifico per aiutare chi parteciperà a praticare la mindfulness con continuità, rendendola parte essenziale di uno stile di vita salutare.”
Anche a Roma, come in ognuna delle 5 tappe previste quest’anno, i partecipanti potranno apprendere e mettere subito in pratica alcuni esercizi utili a migliorare la consapevolezza di sé e anche a mantenere la costanza nella pratica sportiva. 
Ecco che piano fisico e mentale si alimentano reciprocamente e possono creare sinergie a supporto di una migliore la qualità di vita.
Questo tipo di iniziative trova il mio forte plauso e sostegno perché rivolto ai pazienti e, soprattutto, perché appartiene ai pazienti,” commenta la Senatrice Paola Binetti. “Solo progetti che nascono dalle loro esigenze possono aiutare a far capire le loro vere necessità, sulle quali noi tutti dobbiamo lavorare insieme: istituzioni e pazienti.
Coinvolgendo in modo attivo ma dolce più del 90% della muscolatura, il nordic walking porta particolari benefici alle persone con sclerosi multipla. I bastoncini, inoltre, accompagnano i movimenti e favoriscono l’equilibrio.
La sclerosi multipla è una patologia neurologica progressiva, che può causare disturbi motori, sensitivi o cognitivi,” commenta la Professoressa Simonetta Galgani, neurologa, Direttore UOSD Malattie Degenerative Sistema Nervoso, Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini, Roma. “Un’attività fisica moderata ma completa, come il nordic walking, può avere effetti benefici su vari aspetti della patologia, dal rafforzamento muscolare, all’allenamento cardio-vascolare. Con ripercussioni positive sul benessere psico-fisico e la qualità di vita delle persone che convivono con la sclerosi multipla.”

Secondo i dati del Barometro SM 2018 di AISM, in Italia le persone con sclerosi multipla sono circa 118.000, con una nuova diagnosi ogni 3 ore, per la maggior parte tra i giovani dai 20 ai 40 anni. In Lazio la patologia riguarda oltre 10mila persone.
Anche la sezione romana dell’AISM sostiene con convinzione questa iniziativa, alla luce della crescente importanza che sta assumendo l’adozione di pratiche sportive compatibili ai fini di garantire migliore qualità di vita alle persone con sclerosi multipla,” commenta Giancarlo Silveri, Presidente AISM sezione provinciale di Roma. “Aderiamo quindi con favore a questa giornata di nordic walking e mindfulness consapevoli che queste attività producono benefici riscontrabili in modo oggettivo e contribuiscono ad aumentare nelle persone la fiducia in se stessi e a favorire quindi anche la consapevolezza delle proprie potenzialità.”

Come partecipare 
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. Nordic Tales è un momento di aggregazione tra persone con sclerosi multipla, caregiver, medici, appassionati di nordic walking e mindfulness e chiunque voglia partecipare. 

Maggiori informazioni e istruzioni per l’iscrizione sulla pagina Facebook dell’iniziativa www.facebook.com/NordicTalesSM/

Live su Facebook e Twitter
La tappa di Roma sarà anche in diretta sulla pagina Facebook di Sanofi Italia www.facebook.com/SanofiItalia e su Twitter con #SanofiLive e #NordicTales. 
Collegamenti, interviste e “pillole” di nordic walking e minfulness per tutti.

CONteSTO MS – www.contestoms.it
Il 26 maggio debutta online anche un nuovo portale di approfondimento dedicato alla sclerosi multipla, con informazioni sulla patologia, risposte ai tanti dubbi che possono nascere dopo la diagnosi e consigli utili per una gestione consapevole della malattia nella vita quotidiana.

Le prossime tappe di Nordic Tales
Dopo Palermo (5 maggio), Lonate Pozzolo (12 maggio) e Roma (26 maggio), Nordic Tales 2018 “Mindfulness Edition” continuerà con le tappe di Genova - Parco Storico Villa Duchessa di Galliera (16 giugno) e Cagliari – Parco del Monte Clara (29 settembre).


Nordic Tales
Nordic Tales, letteralmente “fiabe nordiche”, è un progetto nato nel 2015 con l’obiettivo di raccontare la sclerosi multipla, una condizione che riguarda oltre 114mila persone in Italia, attraverso la disciplina sportiva del nordic walking. 

L’iniziativa ha il patrocinio di AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla, della SINW - Scuola Italiana di Nordic Walking, e il supporto non condizionato di Sanofi Genzyme.


L’iniziativa prevede diverse tappe in tutta Italia, aperte non solo le persone con sclerosi multipla ma anche i famigliari, gli amici e chiunque abbia voglia di avvicinarsi al nordic walking e alla mindfulness e conoscere più da vicino una patologia altrimenti difficile da capire. 

La Scuola Italiana Nordic Walking è presente in tutte le tappe con istruttori specificamente formati per seguire persone con SM, insegnare la tecnica di utilizzo delle bacchette e guidare la camminata lungo il percorso individuato. Da quest’anno è partner dell’iniziativa anche lo Studio MenteCorpo di Milano, specializzato in psicologia, mindfulness e attività fisica per il cambiamento.

Il Nordic Walking e la Sclerosi Multipla
Il Nordic Walking è un’attività fisica adatta a tutti e completa, in quanto interessa fino al 90% della muscolatura. Il Nordic Walking si è rivelato particolarmente adatto a persone con sclerosi multipla: l'utilizzo dei bastoni coinvolge il movimento di tutto il busto, allenando efficacemente l’intero corpo, senza affaticarlo e senza sollecitare le articolazioni; stabilizza l'equilibrio e favorisce la coordinazione. 
Esercizi fisici regolari, sotto la guida di personale specializzato, possono, infatti, avere effetti positivi sulle limitazioni fisiche legate alla malattia e sui disturbi posturali, poiché il rafforzamento dei muscoli e delle ossa e la maggiore elasticità permettono una migliore mobilità, resistenza e coordinazione.

La disciplina è anche accompagnata da un forte spirito di gruppo e di aggregazione, nonché dal contatto con la natura, elementi fondamentali per una migliore qualità di vita per le persone che convivono con la patologia.

Novità 2018: la mindfulness per la sclerosi multipla
Novità dell’edizione 2018 è l’abbinamento del nordic walking alla mindfulness, una pratica dalle antiche origini orientali che aiuta a focalizzarsi sul tempo presente, con effetti benefici su stress, forza di volontà, motivazione. La sclerosi multipla è una patologia fortemente correlata allo stress e la mindulness può aiutare a migliorare il proprio stato di benessere psico-fisico grazie a un impegno costante di allenamento della consapevolezza.
Durante ciascuna tappa le persone con SM, i medici, gli operatori sanitari che li supportano e chiunque voglia partecipare, vengono guidati dagli istruttori della Scuola Italiana di Nordic Walking per imparare la tecnica del nordic walking e da un mental coach per praticare un programma specifico di meditazione.

Le tappe di Nordic Tales 2018 “Mindfulness Edition” sono: Palermo - Parco della Favorita (5 maggio, ore 10.00), Lonate Pozzolo (VA) - Parco del Ticino (12 maggio), Roma - Villa Pamphili (26 maggio), Genova - Parco Storico Villa Duchessa di Galliera (16 giugno) e Cagliari (29 settembre).

Foodie Tales: l’edizione 2017
La sana alimentazione è stato l’ingrediente in più dell’edizione 2017 con ricette equilibrate e amiche della salute, ispirate al territorio delle diverse tappe ed elaborate dai food blogger di iFood. Le ricette, che seguono le linee guida nutrizionali per i ‘Walker’ con sclerosi multipla, sono nate dalla collaborazione tra un neurologo esperto di sclerosi multipla e una nutrizionista.

Questi i numeri dell’edizione 2017:
·         7 città in 7 regioni
·         338 partecipanti in totale tra persone con sclerosi multipla, medici specialisti, rappresentanti locali di AISM e istruttori della Scuola Italiana di Nordic Walking
·         8 foodblogger
·         21 ricette

Maggiori informazioni e istruzioni per l’iscrizione sulla pagina Facebook dell’iniziativa www.facebook.com/NordicTalesSM/
È possibile seguire e partecipare anche sui social network con l’hashtag #nordictales.




Sanofi

Sanofi aiuta le persone nelle loro sfide di salute. Siamo una società farmaceutica globale focalizzata sulla salute delle persone. Preveniamo le malattie con i vaccini, forniamo trattamenti innovativi per combattere il dolore e alleviare la sofferenza. Siamo accanto alle malattie rare così come ai milioni di persone con condizioni croniche.

Con oltre 100.000 persone in 100 Paesi, Sanofi trasforma l'innovazione scientifica in soluzioni di salute in tutto il mondo.

Sanofi, Empowering Life


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *