giovedì 22 dicembre 2016

Gefco lancia progetto per cardioprotezione della sede di roma

GEFCO LANCIA UN IMPORTANTE PROGETTO Di CARDIOPROTEZIONE IN TUTTE LE SUE SEDI ITALIANE


L’iniziativa si inserisce nel programma GEFCO attivo a livello globale per garantire i più alti standard di sicurezza e tutela della salute delle persone in tutte le sedi del Gruppo

Milano, 22 dicembre 2016 –GEFCO, operatore leader nella progettazione e implementazione di soluzioni logistiche per le industrie manifatturiere, annuncia l’avvio di un progetto di cardioprotezione che prevede l’installazione di 22 defibrillatori automatici (DAE) in tutte le sedi italiane del Gruppo entro il 2017, che permetteranno di garantire, in caso di necessità, un pronto intervento a dipendenti, collaboratori e partner.

Oltre all’installazione dei dispositivi, il progetto ha già previsto l’attivazione di un percorso di formazione e informazione per i dipendenti delle sedi interessate dall’iniziativa sulle tecniche di primo soccorso e di utilizzo della macchina.
 
ll programma rientra in una più ampia politica di GEFCO nei confronti della sicurezza del proprio personale

Il Gruppo da oltre dieci anni realizza politiche di responsabilità sociale d’impresa a livello internazionale, rinforzate ulteriormente dagli accordi firmati nel 2010 con la International Metalworkers’ Federation (IMF) e la European Metalworkers Federation (EMF).  

Questo impegno prevede che ogni filiale di GEFCO che aderisce al programma metta in atto attività di monitoraggio e mappatura delle principali aree di attività in ambito di CSR, con l’obiettivo di attivare poi progetti specifici mirati anche a rafforzare la sicurezza sul lavoro.

In questo campo infatti GEFCO adotta una politica di prevenzione dei rischi che risponde ai più alti standard, andando anche oltre quanto disposto dalle leggi nazionali

A questo scopo tutti i processi di lavoro sono attentamente analizzati, assicurando che ogni attività venga effettuata attraverso procedure e con attrezzature in grado di limitare al massimo il rischio. 

Questa attenzione non viene rivolta solamente ai dipendenti GEFCO, ma anche a tutti i suoi partner e fornitori, come ad esempio gli autisti delle società che lavorano in conto terzi e che ricevono direttive precise per operare in maggiore sicurezza.
 
“Per GEFCO la responsabilità di impresa rappresenta un preciso impegno nei confronti della società, e in particolare, dei nostri dipendenti e collaboratori che contribuiscono in maniera fondamentale al nostro successo” sottolinea Fernando Pinto, Direttore Generale di GEFCO Italia. “Per questo motivo siamo sempre attenti a garantire alti standard di sicurezza e investiamo in iniziative, come ad esempio l’installazione di defibrillatori in tutte le nostre sedi, che rappresentano un’ulteriore tutela dei lavoratori”.
Siamo orgogliosi di aver avviato un progetto di cardioprotezione che consentirà di poter offrire un ottimale e precoce soccorso nell’eventualità di un arresto cardiocircolatorio all’interno dei nostri uffici e magazzini. Un’azione concreta nei confronti dei nostri dipendenti, coerente con l’attenzione del Gruppo GEFCO nei confronti della CSR e della sicurezza” conclude Loredana Corbino, Direttore Risorse Umane e Sicurezza di GEFCO Italia.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI