CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Salute, Sanità, Benessere e Medicina

Cerca nel blog

domenica 2 ottobre 2016

8-9 ottobre| "tutti matti per il riso" per persone affette da disturbi psichici

Sabato 8 e domenica 9 ottobre in tutta Italia
"Tutti matti per il riso" con Progetto Itaca Onlus

In piazza a sostegno delle persone affette da disturbi psichici in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale. 

Sradicare lo stigma che rende le persone affette da disturbi mentali vittime di discriminazioni e pregiudizi basati sull'errata convinzione che si tratti di patologie non curabili.

È con questo obiettivo che sabato 8 e domenica 9 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale (che si celebra ogni 10 ottobre), i volontari di Fondazione Progetto Itaca Onlus - organizzazione non profit impegnata in favore delle persone affette da disturbi psichiatrici e delle loro famiglie - saranno nelle piazze italiane con "Tutti matti per il riso".

L'iniziativa, alla sua seconda edizione, si svolgerà quest'anno in 50 piazze di 15 città di tutta Italia e vedrà oltre 300 volontari distribuire un totale di 6 tonnellate di riso. 

A tutti coloro che sceglieranno di portare in tavola questo sano alimento verrà infatti offerto, a fronte di una piccola donazione, un sacchetto da 1 kg di riso Carnaroli, il Re dei risi

Con i fondi raccolti Progetto Itaca potrà sostenere le proprie attività e proseguire nell'offrire un aiuto concreto a chi soffre di disturbi psichiatrici.

Per rendere ancora più speciale questo gesto di solidarietà, all'interno dell'etichetta apposta su ciascuna confezione si trova l'esclusiva ricetta del "Riso all'allegra", ideata per l'occasione dallo chef-filosofo fiorentino Fabio Picchi che insieme alla moglie, l'attrice Maria Cassi, è testimonial dell'iniziativa.

Le città in cui l'8 e 9 ottobre sarà possibile incontrare i volontari di Progetto Itaca sono: Asti, Catanzaro, Como, Firenze, Genova, Lecce, Lecco, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Parma, Roma, Torino e Verona.

Grazie a "Tutti matti per il riso" Progetto Itaca potrà continuare a informare, riabilitare e inserire nel mondo del lavoro le persone affette da disturbi psichiatrici, garantire sostegno alle famiglie e realizzare interventi di prevenzione rivolti alla popolazione, soprattutto ai giovani.

Martedì 18 ottobre, inoltre, alle 21 al Teatro Dal Verme di Milano (via San Giovanni sul Muro 2) si terrà il concerto di Al Bano in favore di Progetto Itaca Milano

Il ricavato della serata, organizzata in collaborazione con Serate Musicali, sosterrà Club Itaca, la struttura diurna, non sanitaria, gestita con la formula del club che applica per la prima volta in Italia il modello "Clubhouse International" grazie a cui i soci trascorrono la giornata organizzati in unità di lavoro.

Per prendere parte alla serata: contributo proposto da 150 a 30 euro.

Per Informazioni e prenotazioni
tel. 02 626.952.35 
(orari lu/gio 9.30/17.30; ve 9.30/16)

progettoitacamilano.org
Nel corso della propria vita una persona su quattro soffre di un disturbo mentale come depressione, ansia, anoressia, psicosi, disturbo bipolare, attacchi di panico, bulimia.
Il 70% dei casi si verifica entro i 25 anni di età e si prevede che entro il 2020 la depressione diventerà una delle principali cause di disabilità (Fonte OMS).

Guarire si può perché i disturbi mentali non sono colpe ma vere malattie con componenti biologiche che non annullano le risorse delle persone e si possono curare.
Ciascuno può dare il proprio contributo per questa causa.

Progetto Itaca Onlus è un'associazione di volontari impegnata nel campo della salute mentale; nata a Milano nel 1999 si è sviluppata a livello nazionale diventando l'organizzazione italiana più attiva e dinamica in questo campo.
Dispone di una linea di ascolto con numero verde a estensione nazionale (800.274.274), offre servizi totalmente gratuiti, si avvale di centinaia di volontari formati e, al momento, conta 11 sedi a Milano, Asti, Roma, Firenze, Palermo, Genova, Parma, Napoli, Catanzaro, Padova e Lecce e tre comitati promotori a Como, Torino e Lecco.
Fa parte di un importante movimento mondiale che offre una visione innovativa del disagio psichico e collabora con importanti associazioni mondiali quali Clubhouse International e NAMI-National Alliance on Mental Illness.
Dal 5 luglio 2012 esiste anche Fondazione Progetto Itaca, nata con il compito di coordinare il network costituito dalle 11 Associazioni locali e promuovere la diffusione del modello su tutto il territorio italiano.
www.progettoitaca.org



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *