CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Salute, Sanità, Benessere e Medicina

Cerca nel blog

martedì 25 ottobre 2016

Trombosi. E' ARRIVATA L'AGENDA DI ALT PER UN 2017 "ACTIVE"

Milano, 25 ottobre 2016 – Giallo come il colore della luce del sole, colorata come l'ottimismo che aiuta a vivere meglio.  

ALT- Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle Malattie Cardiovascolari – Onlus ha scelto il giallo fluo per l'Agenda 2017, buona compagna che ci accompagnerà  durante un anno che non si presenta facile, per tante ragioni:  proprio per questo l'Agenda di ALT  dovrebbe stare con noi, a casa, nella borsa, in ufficio, per attirare la nostra attenzione sulla necessità di rimanere in salute, per chi di noi ha la fortuna di averla.  

Mai come nei momenti di difficoltà abbiamo bisogno di soluzioni a basso costo ma ad alto rendimento: imparando dagli anglosassoni che spesso sono  "avanti",  imparando a stare "ACTIVE" e in forma con l'attività fisica, ma come? 

Analizzando la propria forma fisica prima di cominciare
Creando il nostro programma ideale ritagliato su di noi, su misura
Tenendo un diario dei propri progressi
Valutando e misurando i nostri progressi in termini di durata dell'attività, peso , umore, elasticità, leggerezza
Esercitando un'azione di continuo incoraggiamento su  noi stessi  per essere costanti.
Perché l'attività fisica regolare e ben strutturata è benefica quanto un farmaco e permetterà nel tempo di ridurre la necessità  di farmaci.

L'Agenda di ALT 2017 sarà una fedele compagna per tutto l'anno, come sempre: da usare, da regalare alle persone a cui teniamo, a chi lavora con noi, a quelli a cui vogliamo regalare un pensiero non banale ma utile, un modo per dire "mi prendo cura di te" oppure "ti aiuto a prenderti cura di te" .

Ricca di suggerimenti, di spunti sui quali riflettere, di ricette intelligenti da provare e da condividere, di schede per monitorare le abitudini buone e cattive, il peso, la pressione arteriosa, per valutare l'impatto dello stress sulla nostra salute attuale e futura, per capire perché poco sale è meglio, come scegliere gli zuccheri, per conoscere meglio il colesterolo senza averne paura, per tenere sotto controllo i farmaci prescritti dal medico , per annotare i sintomi che ci sembrano inusuali...  

E ogni settimana una frase che ci accompagni, che ci porti a riflettere, che ci fornisca uno spunto e uno spazio utile dedicato alla " lista della spesa", alle cose da fare che non dobbiamo dimenticare, che riguardano noi stessi o gli impegni famigliari o le bollette da pagare: tutto per rendere la vita più facile, più sana , più serena, più intelligente, migliore in ogni senso.

"Le malattie cardiovascolari causate da aterosclerosi e trombosi sono l'epidemia dei nostri giorni- spiega la dott.ssa Lidia Rota Vender, presidente di ALT- I fattori di rischio che nell'insieme sono responsabili dell'80% dei casi sono soprattutto legati allo stile di vita significa che cambiarlo è determinante per guadagnare salute e allontanare il rischio di essere colpiti, non solo dalla morte, ma dall'invalidità. Non è mai troppo presto, e non è mai troppo tardi per cominciare, e, perchè no, per farsi aiutare da ALT e dall' Agenda 2017 ".

I fondi raccolti grazie all'Agenda finanzieranno il R.I.T.I. Registro Italiano delle Trombosi Infantili:  la trombosi non è un mondo solo per "vecchi": in questi ultimi pochi anni ha colpito sotto forma di ictus, di embolia arteriosa, di trombosi venosa, di embolia polmonare oltre 800 bambini, e i medici che li hanno curati grazie a R.I.T.I hanno condiviso i metodi di diagnosi e di cura e utilizzato i risultati della ricerca delle cause trombosi con centinaia di esperti, riuscendo a dare il meglio possibile delle cure a questi incolpevoli, sfortunati piccoli pazienti.

"L'Agenda di ALT è una fedele alleata nella prevenzione delle malattie da Trombosi indica una strada possibile, intelligente, doverosa ed efficace da percorrere insieme anche quest'anno, che per ALT è quello dei 30 anni!!!! Li abbiamo spesi inseguendo testardamente il nostro obiettivo: salvare almeno 200mila italiani da malattie cardiovascolari da Trombosi e da Embolia evitabili non con la bacchetta magica, non da soli, ma con la diffusione della conoscenza e di campagne mirate a motivare e sensibilizzare tutti quanti, uomini e donne, bambini e non più giovani, pazienti e famigliari, persone fortunate e in salute perché tutti hanno il diritto di conoscere i meccanismi che causano malattie gravi come infarto, ictus cerebrale, aterosclerosi, trombosi ed embolia arteriosa o venosa.  Sapere quanto si rischia, come si manifestano queste malattie, come riconoscerle, quando sospettarle, che fare e soprattutto come evitarle: perché le malattie cardiovascolari da Trombosi possono essere evitate almeno in un caso su tre e la prevenzione non richiede esami costosi, ma un passaggio gratuito davanti allo specchio, un'occhiata attenta all'album di famiglia, la presa di coscienza che noi possiamo introdurre cambiamenti nel nostro stile di vita che saranno efficaci almeno quanto i farmaci nel salvare la nostra salute, e quella delle persone a cui teniamo.
Perché nessuno possa dire un giorno: "io non lo sapevo": per questo ALT lavora da trent'anni, e continuerà a farlo, grazie a chi vorrà ascoltare e a chi vorrà aiutarci ad amplificare il nostro messaggio, perché arrivi a tutti - conclude la dott.ssa Lidia Rota Vender, presidente di ALT.

Per ricevere una copia dell' Agenda di ALT versare un contributo minimo di 15 euro ad ALT utilizzando:
CONTO CORRENTE POSTALE N° 50294206
INTESTATO A: ALT- Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari - Onlus
CAUSALE: AGENDA 2017

BONIFICO BANCARIO
INTESTATO A: ALT - Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari - Onlus
CAUSALE: AGENDA 2017
IBAN: IT 38 V 05048 01604 000000013538
Banca Popolare Commercio e Industria - Agenzia 4 - 20123 Milano.

DONAZIONE CON CARTA DI CREDITO
INTESTATO A: ALT - Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari - Onlus
Via Ludovico da Viadana, 5 - 20122 Milano
IBAN: IT 38 V 05048 01604 000000013538
Banca Popolare Commercio e Industria - Agenzia 4 - 20123 Milano
CAUSALE: AGENDA 2017
Oppure telefonando in ALT al n. 02 58325028.

DONAZIONE CON PAYPAL
INTESTATO A: ALT - Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari - Onlus
Via Ludovico da Viadana, 5 - 20122 Milano
CAUSALE: AGENDA 2017
Se nella procedura  vi si richiede di inserire un indirizzo email di ALT, inserire il seguente: alt@trombosi.org.


DONAZIONE ONLINE dal sito www.trombosi.org
Dalla pagina www.trombosi.org/it/donazione_online.html
• Alla voce sostienici con un libro, cliccare la voce AGENDA 
• Compilare i campi della sezione dati personali e inviare la richiesta

DONAZIONE CON ASSEGNO
INTESTATO A: ALT - Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari - Onlus
CAUSALE: AGENDA 2017.

Per regalarla a chi vi sta più a cuore RICHIEDI QUI L'AGENDA 2017 oppure chiama ALT al numero 02 58325028.


ALT – Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus è un'Associazione libera, indipendente e senza fini di lucro. 

Dal 1987 è impegnata a livello nazionale nella prevenzione delle malattie cardiovascolari da Trombosi – Infarto cardiaco, Ictus cerebrale, Embolia Polmonare, Trombosi arteriosa e venosa -, nel sostegno finanziario alla ricerca scientifica interdisciplinare e nella specializzazione di giovani medici e infermieri. 

Realizza campagne educative mirate a combattere i principali fattori di rischio e a creare consapevolezza sui sintomi precoci delle malattie che la Trombosi determina. 

Dal 1995 rappresenta l'Italia in EHN, network europeo di 30 associazioni e fondazioni dedicate alla prevenzione delle malattie cardiovascolari. 

Per informazioni: www.trombosi.org

ALT compie 30 anni, facciamole un regalo!
Scegliete l'Agenda del cuore 2017 da tenere con voi per il 2017, o da regalare alle persone a cui volete bene!


I fondi raccolti finanzieranno il R.I.T.I. Registro Italiano Trombosi Infantili

Perché la trombosi non è un mondo per vecchi: colpisce anche bambini  e neonati.
Può e deve essere conosciuta, sospettata, diagnosticata e curata.
Grazie a R.I.T.I , ad ALT e soprattutto a Voi!  

ALT - Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari - Onlus
Via Ludovico da Viadana, 5 - 20122 Milano 
Tel.
+39 0258325028 - Fax +39 0258315856
www.trombosi.org
facebook.com/ALTOnlus/
youtube.com/c/MiCuroDiTe


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *