lunedì 3 ottobre 2016

La nuova indagine sulla contraccezione d'emergenza (SMIC) verrà presentata in anteprima a Roma il 6 ottobre

Giovedì 6 ottobre 2016 – ore 11,30
Presentazione del volume-indagine
200 e più domande e risposte su contraccezione e
contraccezione d’emergenza
tratte dal sito
 

Autore: Prof. Emilio Arisi
presidente SMIC (Società Medica Italiana per la Contraccezione)

Curatrice: Maria Luisa Barbarulo

Piazza Cola di Rienzo, 80/a – Roma
Garage convenzionato “TROIANO “ nello stabile , con ingresso in via Cicerone , 65

Gli adolescenti, i loro dubbi, le loro paure e i loro “mettiche” negli insinuosi meandri della vita affettiva e sessuale che iniziano ad affrontare.


La paura di una gravidanza indesiderata
le informazioni  distorte e fantasiose riguardo ai metodi contraccettivi, e specialmente la contraccezione d’emergenza
la “non conoscenza” del funzionamento del corpo in generale e dell’apparato riproduttivo in particolare
la scoperta della sessualità a volte ingenua a volte ardita.
 

E in primo piano, ovviamente, le domande su come funzionano le pillole del giorno dopo e su come reperirle.
 

Questi sono i temi principali affrontati nei quesiti posti dagli utenti che necessitano risposte tecniche, lungimiranti e di comprovata esperienza da parte di ginecologi, che stanno al di là dello schermo.

La riflessione sull’argomento, a partire dalla lettura di una reale corrispondenza tra i giovani “insicuri” e medico è ora oggetto di un volume che raccoglie ben duecento reali domande e risposte provenienti integralmente dal sito mettiche.it e che verrà presentato in anteprima a Roma giovedì 6 ottobre alle ore 11,30 presso la Sala Di Rienzo direttamente dal suo autore il Prof. Emilio Arisi, presidente della SMIC (Società Medica Italiana per la Contraccezione) e dalla sua curatrice, la dott.ssa Maria Luisa Barbarulo, coordinatrice del sito.

Il progetto di questo e-book è partito lo scorso anno all’indomani dell’approvazione di ellaOne come farmaco senza obbligo di prescrizione medica (SOP): il primo contraccettivo d’emergenza senza ricetta, approvato in ben 26 Paesi d’Europa, disponibile in Italia. 


Una rivoluzione copernicana che responsabilizza le donne di fronte alla contraccezione d’emergenza: oggi, infatti, è la donna a decidere se ha avuto un rapporto a rischio di gravidanza ed è indispensabile, quindi, che sia consapevole di questo rischio.

Con il focus sempre attento all’educazione ai sentimenti e alla salute, SMIC ha raccolto in questo e-book le risposte che i ragazzi e le ragazze cercano su questi temi con l’obiettivo di fornire informazioni corrette e sintetiche, che possano essere lette, rilette, ricercate e condivise in qualunque momento.
 

Il volume, corredato di un glossario essenziale sulla terminologia legata alla materia trattata, è strutturato in capitoli e sottocapitoli a seconda dell’argomento, suddivisi cronologicamente per data, lasciando integralmente intatte (ovviamente senza nomi) le domande, reazioni emotive incluse, degli adolescenti coinvolti.

“Una lettura di queste poche pagine - afferma il prof. Emilio Arisi nell’introduzione - potrà essere utile anche ai genitori e agli insegnanti, perché possano vedere meglio dentro i comportamenti dei nostri adolescenti, e possano, se vogliono, modificarne il risultato. 

Una riflessione sulle domande contenute in questo volumetto potrebbe essere anche di stimolo a coloro che dovrebbero finalmente decidere di inserire un curriculum sull’educazione sentimentale, sessuale e riproduttiva nelle scuole italiane, modulandola secondo il grado e la capacità di apprendere. Questo è in realtà ciò che più manca in Italia, ed è questo che crea ogni giorno dei vuoti, un flusso continuo di “mettiche”, nei nostri giovani.”

Il volume sarà scaricabile dal 6 ottobre 2016 direttamente e gratuitamente sul sito www.mettiche.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI