CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Salute, Sanità, Benessere e Medicina

Cerca nel blog

venerdì 28 novembre 2014

“Il Tour della Vista” registra un grande successo in 2 mesi effettuati piu’ di 5200 screening gratuiti della vista in 28 citta’ italiane




A Milano si conclude l’ambizioso progetto promosso da Commissione Difesa Vista con il patrocinio del Ministero della Salute

con lo slogan “Vediamoci in Giro” l’iniziativa ha sostenuto e diffuso per tutta Italia la cultura e l’importanza della prevenzione


Milano, Novembre 2014 – Chiuso il portellone e parcheggiato il TIR, è tempo di bilanci per Commissione Difesa Vista che, per i mesi di ottobre e novembre, ha organizzato “Il Tour della Vista”, un’iniziativa con lo scopo di promuovere e diffondere l’importanza della prevenzione visiva. «Gli occhi sono un bene prezioso ed è nostro dovere dedicare loro tutte le attenzioni e le cure necessarie», spiega Vittorio Tabacchi, Presidente di Commissione difesa Vista

«Per questo motivo è fondamentale promuovere progetti come “Il Tour della Vista”, che permettono di raggiungere un vasto numero di persone mettendo a loro disposizione gratuitamente strumenti pratici per il controllo della salute oculare».

Partito da Torino l’1 ottobre, in occasione del Mese della Vista, il truck ha raggiunto 28 città italiane, da nord a sud, per concludere il proprio viaggio domenica 23 novembre dopo tre giorni  molto intensi nel capoluogo lombardo alla Fiera G! Come Giocare, il Salone Internazionale del Giocattolo, terreno fertile dove poter incontrare ed avvicinare grandi e piccoli per trasmettere loro quanto sia importante l'attenzione verso la salute dei propri occhi. In particolare, in questa tappa, alla quale hanno collaborato anche gli ortottisti, sono stati testati 358 bambini e 213 adulti.

Grazie alla professionale partecipazione e alla proficua collaborazione tra ottici e oculisti locali, nei due mesi sono state testate quotidianamente più di 100 persone, per un totale che supera i 5200 screening oculari

Gli ottici volontari hanno effettuato esami della refrazione, che permettono di analizzare la capacità visiva, e il test di Amsler, indicato per evidenziare la presenza di degenerazione maculare, ossia di danni alla porzione centrale della retina. 

Gli oculisti, invece, hanno esaminato il tono e il fondo oculare, valutando in particolare la pressione interna dell'occhio, lo stato della retina e del nervo ottico, permettendo l'individuazione di patologie come il diabete mellito, il distacco della retina o il glaucoma che, non identificate in tempo e curate in modo specifico, possono portare alla cecità. 

Al termine dei test è stato rilasciato un foglio esiti dove veniva indicato il quadro generale ed eventuali consigli per controlli più approfonditi.

«La calorosa affluenza dei cittadini in ognuna delle 28 tappe del tour dimostra l’efficacia del nostro progetto ed è per noi motivo di soddisfazione, perché è sinonimo che stiamo procedendo nel verso giusto. In alcuni soggetti sottoposti ai test sono state individuate patologie importanti fino a quel momento non segnalate, come cataratta e glaucoma, il che dimostra che non dobbiamo fermarci, ma continuare ad organizzare iniziative sempre più ambiziose dedicate alla popolazione», commenta il Presidente Vittorio Tabacchi

Di grande valore è stato il supporto delle Cliniche Oculistiche delle città coinvolte e delle sedi di Federottica locali, mentre prezioso è stato il contributo dei partner tecnologici Essilor che ha fornito la strumentazione agli ottici e Topcon per gli oculisti, con macchinari d'avanguardia e di ultima generazione, per permettere alle persone di affidarsi a valutazioni sempre aggiornate e moderne.

«La conclusione del “Tour della Vista” è un’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla sua realizzazione, con un quotidiano e impegnato lavoro di squadra che ha reso possibile il raggiungimento di risultati così entusiasmanti, stimolo per noi a migliorare sempre di più, per il bene del cittadino», conclude il Presidente di Commissione Difesa Vista.

“Il Tour della Vista” è un’iniziativa promossa da Commissione Difesa Vista, Assogruppi Ottica, Federgruppi Ottica, Federottica e Vision+ Onlus con il patrocinio del Ministero della Salute, di SOI (Società Oftalmologica Italiana) e di Fondazione Insieme per la Vista e con il sostegno di Mido – Mostra Internazionale di Ottica, Optometria e Oftalmologia.

Per ulteriori dettagli:


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.