mercoledì 5 novembre 2014

Uno starnuto in aereo diffonde i germi all’intera cabina. Guarda il video

Milano, 5 novembre 2014 – Una persona che starnutisce mentre è seduta nella parte centrale di un aereo diffonde i suoi germi all'intera cabina. E' questo che mostra la simulazione effettuata da ANSYS, nota azienda che ha utilizzato modelli matematici per simulare come l'aria si sposta all'interno di un aereo.

 

Le persone sedute di fianco e dietro al 'colpevole' sono quelle più a rischio di infezione secondo il video. Ma le particelle infette possono viaggiare anche molto più lontano…

Questo studio, realizzato da ANSYS per aiutare il settore dell'aviazione e i sanitari a comprendere come i germi si diffondono nell'abitacolo di un velivolo, conferma le dichiarazioni degli esperti di immunizzazione che sostengono che – quando una persona starnutisce – i microbi possono essere ritrovati anche a una distanza di oltre 15 metri e l'unico modo per proteggersi è quello di essere vaccinati.

 

Quando si starnutisce, le particelle vengono lanciate in aria e rimangono sospese in una nuvola sopra la testa dell'individuo. La nuvola poi si dissolve e le particelle si disperdono sui malcapitati seduti di fianco e dietro al passeggero che ha starnutito. Queste particelle si diffonderanno poi all'intera cabina proprio per il modo in cui il sistema di aerazione è progettato: l'aria circola tra le bocchette superiori e quelle inferiori al fine di mantenere una ventilazione sufficiente.

 

"Visto l'allarme che alcune malattie stanno generando (Aviaria prima, Ebola oggi...) cresce la sensibilità di chi progetta mezzi che permettono di mettere in comunicazione due posti lontani in modo rapido per limitare le possibilità di diffusione degli agenti patogeni", commenta Carlo Gomarasca, Amministratore Delegato di ANSYS Italia. "La simulazione viene usata anche in questi casi per studiare sistemi di areazione più sicuri, oltre a essere impiegata per analizzare la diffusione del fumo in cabina nel malaugurato caso di un incendio a bordo: ancora una volta, l'obiettivo principale è la sicurezza delle persone".

 

ANSYS, Inc.

ANSYS porta chiarezza e conoscenza per le più pressanti sfide di design attraverso simulazioni veloci, affidabili e accurate. La nostra tecnologia consente alle aziende di tutti i settori di prevedere con certezza il funzionamento dei loro prodotti nel mondo reale. I clienti si affidano al nostro software per garantire l'integrità di prodotto e il successo tramite l'innovazione. Fondata nel 1970, ANSYS ha un organico di oltre 2600 professionisti, molti dei quali esperti in settori quali l'analisi agli elementi finiti, fluidodinamica, elettronica ed elettromagnetica e ottimizzazione di progetto. Con sede a Canonsburg, Pennsylvania, U.S.A. e uffici in 75 paesi, ANSYS Inc. opera con il supporto di partner in oltre 40 paesi. L'azienda è presente in Italia con due uffici a Milano e Roma.

 

ANSYS e qualsiasi marchio, prodotto o servizio caratterizzato dal brand ANSYS, tra cui loghi e slogan, sono marchi registrati o marchi di fabbrica di ANSYS, Inc. o delle sue affiliate negli Stati Uniti o in altri paesi. Tutti gli altri marchi, prodotti, servizi o nomi appartengono ai rispettivi proprietari.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI