mercoledì 26 novembre 2014

Ministero della Salute. Lorenzin apre i lavori della conferenza ministeriale "la lotta all'HIV/AIDS dieci anni dopo la dichiarazione di Dublino"

Auditorium Ministero della Salute -  Viale Giorgio Ribotta, 5 Roma

 

Domani alle 9 il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin aprirà i lavori della conferenza ministeriale "La lotta all'HIV/AIDS dieci anni dopo la dichiarazione di Dublino", inserita nel semestre italiano di Presidenza dell'UE, che si terrà nell'Auditorium del Ministero della Salute, in Viale Giorgio Ribotta, 5.

La Conferenza intende promuovere la riflessione sui progressi raggiunti e su quelli ancora da compiere, in quanto l'infezione da HIV continua ad essere un grave problema di salute pubblica in Europa alla luce delle nuove diagnosi che si registrano ogni anno.

A 10 anni dalla conferenza della Dichiarazione di Dublino, nel 2004, - un evento straordinario che rafforzò le capacità dell'Unione Europea per lottare efficacemente contro la diffusione dell'HIV/AIDS, richiamando l'impegno dei singoli Paesi ad attuare politiche di contrasto al diffondersi della malattia e promuovendo il coinvolgimento attivo delle istituzioni europee e della società civile – i Paesi europei e confinanti vogliono confrontarsi su come si possano raggiungere specifici obiettivi e superare le attuali criticità che ne rallentano la realizzazione.

L'Italia, come gli altri Stati Membri dell'ONU, si è impegnata a combattere e arrestare la diffusione dell'HIV entro il 2015 (Obiettivo 6 Millennium Development Goals MDG) e la attuale presidenza italiana della EU, vuole cogliere l'occasione per rinnovare, a Roma, la dichiarazione d'impegno fatta a Dublino, per individuare le attuali priorità a livello Europeo nella lotta all'HIV/AIDS, anche attraverso il fattivo scambio di buone pratiche per implementare politiche nazionali efficaci.


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI